Taiwan firma accordi interni per un massimo di 20 milioni di immagini COVID

Un uomo va in bicicletta nel quartiere dello shopping di Ximending a seguito della recente ondata di infezioni da coronavirus (COVID-19) nel distretto di Wanhua a Taipei, Taiwan, 28 maggio 2021. REUTERS / Ben Blanchard

L’agenzia ufficiale di stampa centrale ha dichiarato domenica che il governo di Taiwan ha firmato accordi con due società locali per fornire fino a 20 milioni di dosi di vaccini COVID-19, per combattere l’epidemia sull’isola.

La notizia arriva pochi giorni dopo l’isola che i cinesi sostengono di aver incolpato la Beijing Week per aver bloccato un accordo all’inizio di quest’anno per BioNTech SE. (22UAy.DE) Vaccini, che la Cina nega. Leggi di più

Dopo aver registrato un numero limitato di infezioni quotidiane per diversi mesi, Taiwan sta affrontando un numero relativamente elevato di infezioni di comunità, sebbene i tassi di infezione stiano iniziando a diminuire.

Ha inoculato solo l’1% circa della sua popolazione di oltre 23 milioni ma ha quasi 30 milioni di round in ordine, da AstraZeneca Plc (AZN.L)Moderna Corporation (MRNA; o) E due società locali.

L’agenzia di stampa centrale ha detto che venerdì il governo ha firmato accordi con la società di vaccini biologici Medigen (6547.TWO) E United Biomedical Inc per cinque milioni di dosi ciascuno, e hanno accordi orali per altri cinque milioni ciascuno, per un totale di 20 milioni di colpi.

Medigen ha confermato i dettagli in una dichiarazione alla borsa, mentre il Central Epidemic Command Center del governo ha dichiarato che rilascerà una dichiarazione in un secondo momento. United Biomedical non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Tuttavia, nessuno dei due proiettili è stato ancora formalmente approvato per l’uso ed entrambi sono ancora in fase di test, che secondo il governo di Taiwan stanno funzionando bene.

READ  Lo studio ha scoperto che i vaccini Sinopharma COVID-19 sembrano essere sicuri ed efficaci

Domenica scorsa, il ministro della Salute Chen Shih-chung ha detto che Taiwan non ha perso la speranza di ottenere finalmente i vaccini COVID-19 dalla BioNTech tedesca.

Shanghai Fusun Pharmaceutical Group Corporation (600196.SS) Ha un contratto con BioNTech per la vendita di vaccini nella Grande Cina, incluso Taiwan, ma il governo di Taiwan afferma che tratterà direttamente solo con la BioNTech tedesca e non si fida dei vaccini provenienti dalla Cina.

Al di fuori della Grande Cina, BioNTech ha stretto una partnership con Pfizer Inc. (PFE.N).

Taiwan è soggetta al secondo livello più alto di restrizioni per fermare la diffusione dell’infezione, inclusa la limitazione degli incontri personali e la chiusura dei luoghi di intrattenimento.

Il compito era garantire che queste misure fossero attuate correttamente, ha detto Qin, aggiungendo che “al momento non ci sono piani o intenzioni di chiudere”.

Taiwan ha registrato 355 casi locali di COVID-19 domenica, in calo rispetto ai 486 di sabato. I casi totali giornalieri hanno raggiunto il picco il 17 maggio e sono in calo da venerdì.

I nostri criteri: Thomson Reuters Trust Principles.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *