“The Walking Dead” sarà un addio indimenticabile

Fernando Palaciosl / Riforma

25 luglio 2021 | 16:19

Città del Messico.- Come l’immortalità degli zombi nella sua trama apocalittica, l’universo di The Walking Dead ha saputo mantenersi ed espandersi per 11 stagioni e più di un decennio.

Ora, il suo cast si sta preparando per dire addio al 2022, con l’arrivo della sua undicesima e ultima puntata.

“Questa è una grande storia, come abbiamo visto richiede molti colpi di scena. Ogni otto episodi ci aggiorniamo e ci saranno tre set in ciascuno, per un totale di 24, in cui metteremo i personaggi e il pubblico a il test e dai loro un addio epico e dettagliato”, ha detto l’autore della serie. Il produttore Scott M. ha detto Kimble.

“Ho visto i primi sei episodi e tutti in questo gruppo hanno adorato così tanto il nostro cast. Tutti hanno dato il meglio di sé e sono così felice di vedere che hanno portato tutti questi fantastici attori a questi personaggi, per coloro che li amano, perché in alla fine lo spettacolo parla di loro, degli zombi e dell’azione. Nonostante il divertimento “, ha detto la scrittrice Angela Kong durante il panel di proprietà, nell’edizione 2021 del Comic-Con di San Diego.

Il primo dei tre tagli che dividono l’ultima stagione sarà proiettato da AMC il 22 agosto, con Daryl Dixon (Norman Reidus), Carol Bellettier (Melissa McBride), Maggie Green (Lauren Cohen) e Negan (Jeffrey Dean Morgan) nel mezzo. , e gli ultimi due , L’asse centrale dell’intero effetto, poiché Negan uccide l’alleato di Maggie Glenn nel settimo stadio.

“A questo punto, Negan sta facendo del suo meglio per adattarsi a questi ragazzi. È andato tutto bene fino a quando Maggie non è tornata. Ora questo è un nuovo gioco per lui. Sta cercando di capirlo, ma penso che ci sia molta tensione tra i due, quindi vediamo cosa succede.” Disse eccitato.

READ  Recensione di 'Stargirl': Stagione 2 Episodio 2 - Jenny, la figlia di Green Launder

“Sarà una stagione completa e quest’anno lo scopriremo. C’è la sensazione, ci passeremo del tempo, è pazzesco.

Mi diverto molto nello show entrando e uscendo da questo mare tra quello che vuoi fare e quello che vuoi fare “, ha spiegato un entusiasta Cohen.

La sua trama di non morti ha portato a produzioni come Fear the Walking Dead, The Walking Dead: Beyond the World e il talk show Talking Dead, dove i fan possono apprendere i segreti della serie e dei suoi personaggi; Tuttavia, non erano abbastanza bravi da dire addio, e per molti non sarebbe stato facile, come ha detto Reedes.

“Il mio personaggio è cambiato in modi diversi, ma è grato per tutti questi personaggi, proprio come alcuni; ha preso questi piccoli pezzi di tutte queste persone che ha imparato e ha preso queste altre direzioni per loro.

“Daryl era certamente compassionevole e compassionevole, non è lui prima, è pazzesco essere in aria e giocare con lui per così tanto tempo perché sta succedendo nella tua vita reale, non puoi farne a meno, e molte delle cose che Daryl ha imparato , li ho imparati, quindi gli auguro il meglio “, ha detto.

Finisci il tuo mondo

The Walking Dead: World Beyond, con la sua seconda e ultima stagione in uscita il 3 ottobre, i fan non potranno più godersi Rick Grimes (Andrew Lincoln) nella trama.

“Questa stagione in particolare (…) sta diventando sempre più intensa, soprattutto perché ci sarà un momento in cui gli spettatori entreranno in altri mondi (paralleli) e troveranno informazioni sugli altri. Ci saranno grandi momenti in questa stagione, ma non Rick Grimes”, ha detto il produttore Scott M. Punizione per Kimble.

READ  Quaresima, una delle preferite dagli italiani | Taste, display da pranzo di Santa Fe

Allo stesso modo, la settima stagione di Fear the Walking Dead, che arriva il 17 ottobre su AMC, vedrà Teddy (John Clover), il leader dei sopravvissuti, lanciare un missile e portare così i suoi protagonisti nel nuovo panorama apocalittico in seguito al pericoloso nucleare esplosione. Le radiazioni nell’ambiente cambiano completamente le regole di sopravvivenza.

“Stiamo cercando un modo per riscoprire lo spettacolo, ripristineremo tutti in base alla sopravvivenza della rivelazione: tutti torneranno a zero e dovranno imparare a farlo di nuovo”, ha spiegato il produttore esecutivo Andrew Sampliss.

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *