[Trailer] Spielberg promette un grande spettacolo nel remake di “West Side Story”

Il formidabile musical di Leonard Bernstein rinasce sessant’anni dopo sotto Steven Spielberg.

60 anni dopo la citazione di Robert Wise e dieci Oscar nel 1961, è il turno di Steven Spielberg di affrontare questo traguardo di Broadway: la tragica storia di un amore impossibile tra Maria, la sorella di un presidente squali, e Tony, l’ex leader di Aerei. Le due bande rivali di New York si scontrano con il sole cocente e le strade deserte. L’uscita del film era inizialmente prevista per dicembre 2020 e la sua uscita è stata posticipata a dicembre 2021 a causa della situazione sanitaria. Poi un teaser è stato rivelato alla 93esima edizione degli Academy Awards lo scorso aprile.

In questo trailer scopriamo tutto ciò che fa musica salata: le risse, la parata dell’amore, l’estetica newyorkese degli anni ’50 nei loro giubbotti di pelle nera, Blue jeans e la sua gomina. Lì balliamo e cantiamo (con la musica arrangiata da David Newman) sotto l’occhio vigile di Spielberg. Tony Kushner, lo sceneggiatore di questo remake, ha insistito che Spielberg voleva riorientare la colonna sonora di Bernstein per costruire il montaggio, in un’intervista con Fiera della vanità È il 2018. Quindi ci aspettiamo un vero spettacolo, dato che questo trailer ci offre un’anteprima.

Dopo un po’ di pazienza, bisognerà aspettare l’8 dicembre per scatenarsi con Ansel Elgort (baby autista) e Rachel Ziegler, Tony e Maria da questa nuova versione di Storia del lato ovest.

>> Da leggere anche: Il ritorno di ‘The Matrix’: Lana Wachowski scopre che c’è un ‘conforto’ personale

>>Leggi anche: Al via il 10° Champs Elysees Film Festival!

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *