Un ponte della metropolitana di Città del Messico è crollato, uccidendo 20 persone e ferendone a dozzine

Il segretariato messicano per la gestione dei rischi e la protezione civile ha affermato che il treno stava viaggiando su una porzione elevata del sistema di transito rapido della città sulla nuova linea 12, nota anche come Gold Line, quando una parte del ponte è crollata sul traffico sottostante.

I filmati di sorveglianza TVCC mostrano il momento in cui il ponte è crollato direttamente sulla strada, inviando una nuvola di polvere e detriti. I funzionari in precedenza hanno detto che almeno 70 persone sono rimaste ferite.

L’incidente è avvenuto alle 22:25 ora locale, secondo il ministro dell’Interno di Città del Messico Alfonso Suarez del Real.

Il sindaco di Città del Messico Claudia Shinbaum ha scritto su Twitter dalla scena: “I vigili del fuoco, il personale di pubblica sicurezza stanno lavorando. Molti ospedali stanno servendo. Forniremo presto ulteriori informazioni”.

Sheinbaum ha detto che uno dei sopravvissuti è rimasto intrappolato in un’auto sotto le macerie, ma da allora è stato rilasciato. Il sindaco ha detto che nessun’altra persona è rimasta intrappolata.

Il personale di emergenza cerca i sopravvissuti agli incidenti dopo che un binario della metropolitana è crollato il 3 maggio a Città del Messico.

I soccorsi sono stati temporaneamente sospesi all’inizio della notte a causa delle preoccupazioni per la stabilità di un vagone della metropolitana che era ancora sospeso sulla strada.

Il sindaco Sheinbaum ha detto che 49 persone sono state portate in ospedale, sette delle quali in gravi condizioni. Ha aggiunto che tra i morti c’erano dei minori.

Questa è una storia in via di sviluppo, molto più a venire.

READ  I programmi televisivi cinesi censurano i marchi di abbigliamento occidentali

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *