Un ponte di corda: i peruviani rimettono al suo posto l’Inca di 500 anni | Perù

I peruviani della comunità Huinchiri nella regione di Cusco stanno ricostruendo un ponte sospeso inca di 500 anni, realizzato utilizzando tecniche di tessitura tradizionali per legare insieme un attraversamento che attraversa il fiume Apurimac sottostante.

Il ponte Q’eswachaka è stato utilizzato per più di 500 anni per collegare le comunità divise dal fiume. ma attraverso pandemia di malattia da virus corona È caduto in rovina ed è crollato a marzo.

I membri delle comunità colpite, come gli Huinchiri, hanno deciso di ricostruire il ponte di 30 metri (98,43 piedi) nel tradizionale stile Inca: tessendolo.

I membri della comunità Huinchiri ricostruiscono il ponte Qeswachaka nella provincia di Canas, in Perù. Il ponte attraversa il fiume Apurimac. Foto: governo regionale di Cusco/Reuters

Squadre di lavoratori, partendo da entrambi i lati della valle e bilanciando le gigantesche funi principali che scorrevano sul fiume, lavorarono verso il centro, posizionando funi più piccole come barriere tra le corde del corrimano e il pavimento della passerella.

“L’anno scorso a causa dell’epidemia, non è stato rinforzato… ecco perché il ponte è caduto all’inizio di quest’anno”, ha affermato il governatore regionale di Cusco Jean-Paul Benavente.

Ma ora è come rispondere alla pandemia stessa. Dalle profondità dell’identità andina peruviana, questo ponte attraversa il bacino di Apurimac e possiamo dire al mondo che ne usciremo a poco a poco».

I membri della comunità Huinchiri utilizzano tecniche di tessitura tradizionali per ricostruire il ponte sospeso a Canas, in Perù, il 13 giugno 2021.
I membri della comunità Huinchiri utilizzano tecniche di tessitura tradizionali per ricostruire il ponte sospeso a Canas, in Perù, il 13 giugno 2021. Foto: governo regionale di Cusco/Reuters

Nel 2013, l’UNESCO ha riconosciuto le competenze e le tradizioni associate alla ricostruzione del ponte Q’eswachaka come patrimonio culturale immateriale dell’umanità.

I membri della comunità Huinchiri hanno ricostruito il ponte Qeswachaka utilizzando le tradizionali tecniche di tessitura della contea di Canas.
I membri della comunità Huinchiri hanno ricostruito il ponte Qeswachaka utilizzando le tradizionali tecniche di tessitura della contea di Canas. Foto: governo regionale di Cusco/Reuters

“Questa è storia. Oltre 500 anni di paradosso nel tempo. Q’eswachaka, questo ponte vivente degli Incas, è davvero un’espressione e una manifestazione culturale”, ha aggiunto Benavente.

“Questa è la comunità, in questo caso particolare, la comunità Huinchiri del distretto di Quehue sta attualmente lavorando per collegare questo ponte che collega i villaggi, ma questo collega anche la tradizione e collega la cultura”.

READ  Il Vaticano rivela di possedere più di 5.000 immobili | Vaticano

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *