Una vittoria dei socialdemocratici tedeschi potrebbe destabilizzare l’Europa

Berlino L’addio politico di Angela Merkel è stato rovinato domenica sera quando i socialdemocratici hanno rivendicato una vittoria di misura alle elezioni tedesche, appena quattro anni dopo aver subito la loro peggior sconfitta dalla seconda guerra mondiale.

Perchè importa: Un vertiginoso ritorno politico potrebbe spostare a sinistra l’equilibrio di potere della Germania dopo 16 anni di governo del blocco conservatore della Merkel e potrebbe gettare le basi per un’Unione europea più ambiziosa.

Rimani aggiornato sulle ultime tendenze di mercato e approfondimenti economici con Axios Markets. Iscriviti gratis

Il candidato cancelliere della SPD Olaf Schulz, Chi era il ministro delle finanze della Merkel ha difeso l’Unione europea Fondo comune per il recupero del COVID Ha sostenuto una più profonda integrazione politica e ha fatto del rafforzamento dell’Unione europea uno dei pilastri principali del suo programma.

  • La Merkel è stata una strenua sostenitrice del progetto europeo, ma è stata diffidente nei confronti di un’ulteriore integrazione.

  • Schulz potrebbe ora affiancare il francese Emmanuel Macron e l’italiano Mario Draghi al centro di un forte perno europeista.

  • Il cambiamento avverrà quando il sindacato discuterà della ripresa economica dalla pandemia e del suo posto in un’era di competizione tra Stati Uniti e Cina.

Ingrandisci: Il più stretto collaboratore di Schulz, Wolfgang Schmidt, ha detto ad Axios che la Germania da sola “non farà la differenza” in un mondo dominato da Stati Uniti, Cina e altre potenze emergenti.

  • Ecco perché Schulz crede che “la questione nazionale più grande e importante della Germania sia l’Unione europea”, perché “solo con il blocco di 470 milioni in cui siamo, lo rappresentiamo e diamo un po’ di peso sul tavolo”, ha detto Schmidt.

  • “E’ chiaro che ‘votare per l’Europa’ non è una cosa così importante per gli elettori”, ha ammesso Schmidt. Ma “sovranità europea” è la risposta ai dubbi che preoccupano i tedeschi, dalle pandemie ai cambiamenti climatici.

READ  L'ASEAN rimuove il leader della giunta del Myanmar dal vertice con una mossa rara

cosa vuoi vedere: Schulz ha detto che la sua prima visita internazionale sarà a Parigi, e Macron ha ribadito durante il dibattito televisivo dell’ultima campagna elettorale dicendo che il compito più importante della Germania era quello di garantire “un’Europa forte e sovrana”.

  • Sottolineerà anche il valore delle relazioni transatlantiche con gli Stati Uniti, afferma Lars Klingbeil, segretario generale del Partito socialdemocratico. Ma alla domanda sulla concorrenza tra Stati Uniti e Cina sotto Trump e Biden, Klingbeil ha risposto: “Abbiamo un approccio diverso”.

  • “Se guardi alla politica della Merkel nei confronti della Cina, penso che Olaf Schulz sarebbe più simile a questa politica americana nei confronti della Cina”, ha detto Klingbeil.

Dati: risultati preliminari di un impiegato federale tedesco per il rimpatrio; Grafico: Sarah Wise/Axe

Tra le linee: La Merkel ha privilegiato i legami economici con la Cina, il più grande partner commerciale della Germania, piuttosto che sfidare l’autoritarismo di Pechino e le violazioni dei diritti umani.

  • Mentre Schulz è pronto a seguire questi passi, i leader dei Verdi e dei Liberali Democratici pro-business – con i quali Schulz sta cercando di formare un governo di coalizione – si sono opposti a un controverso accordo di investimento che la Merkel ha aiutato a colpire con Pechino, e potrebbero spingere Schulz a fare così. Prendi una posizione più dura.

La grande immagine: La Germania può entrare a far parte del club dei paesi europei guidati dai partiti socialdemocratici, che comprendono Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Spagna e Portogallo.

  • Cinque di questi partiti hanno conquistato il potere negli ultimi cinque anni – un cambiamento marcato nel destino dei progressisti in Europa, e uno che alcuni osservatori dell’UE hanno fatto. dichiarato morto Con l’ascesa dei populisti di estrema destra in tutto il continente.

READ  Il Regno Unito potrebbe schierare un esercito per la consegna di carburante mentre i conducenti acquistano benzina dal panico

approfondire: Cosa vede nelle trattative?

Altro da Axios: Iscriviti per le ultime tendenze di mercato con Axios Markets. Iscriviti gratis

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *