Uno sciame di api uccide più di 60 pinguini in via di estinzione in Sudafrica

Over 60 a rischio pinguini africani A quanto pare sono stati uccisi da a sciame di api in un Sud Africa La scorsa settimana, i sostenitori della conservazione degli uccelli hanno descritto un evento insolito.

63 uccelli sono stati trovati morti all’interno di una colonia di pinguini africani di Boulders a Simon’s Town, vicino a Città del Capo, secondo un comunicato stampa dei parchi nazionali del Sudafrica. I pinguini sono morti tra giovedì mezzogiorno e venerdì mattina.

L’autopsia ha rivelato che tutti i pinguini avevano più punture d’ape. Indagini preliminari indicano che sono morti dopo essere stati punti da uno sciame di api sulla testa aggiunto.

Gli alberi “Quattro Guardiani” nel Parco Nazionale di Sequoia sono protetti dal fuoco

I visitatori osservano i pinguini africani nella colonia di pinguini di Boulders, Simon Township, sud-ovest del Sudafrica, 25 aprile 2021 (Liu Tianran/Xinhua via Getty Images) (Xinhua/Liu Tianran via Getty Images)

Le api muoiono dopo la puntura e molte api morte sono state trovate nel luogo in cui sono morti gli uccelli. La dichiarazione affermava che i campioni dei pinguini erano ancora in fase di ricerca per “possibile tossicità e malattia” per escludere altre possibili cause.

“I pinguini e le api di solito vivono insieme”, ha detto alla BBC la dottoressa Alison Cook, biologa marina di SANParks.

“Le api non pungono a meno che non vengano provocate – stiamo lavorando sul presupposto che un nido o un alveare nell’area sia stato disturbato e abbia causato la fuga di una massa di api dal nido, lo sciame e l’aggressività”, ha aggiunto.

Dopo la morte, si scoprì che i pinguini avevano sbavature intorno agli occhi e sulle pinne.

READ  Le hotline "bussano": la strategia della crisi militare cinese deve essere ripensata, afferma Biden, presidente dell'Asia Cina

Un enorme halibut da 287 libbre venduto per quasi $ 1.400

Questo perché queste aree di uccelli non sono ricoperte di piume, ha affermato Kata Ludinia, della Southern African Shorebird Conservation Foundation (SANCCOB).

Il pinguino africano si riproduce su 25 isole e quattro località continentali in Namibia e Sud Africa. Ha subito un rapido declino della popolazione a causa della carenza di cibo, della pesca commerciale e delle fluttuazioni ambientali, secondo Unione Internazionale per la Conservazione della Natura.

Funzionari del parco nazionale Ha detto alla BBC Questo è stato il primo attacco noto a Boulders Beach, che attira migliaia di turisti ogni anno.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

Cook ha ringraziato i partner per la conservazione di SANParks, tra cui SANCCOB e la città di Cape Town, per la loro assistenza nelle indagini su “questo evento straordinario”.

You May Also Like

About the Author: Michele Monaldo

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *