Video – “I’m Tight!”: Jean-Marc Sylvester è impotente quando viene a conoscenza del cancro alla prostata

Sul set Morandini LiveIn questo martedì, 18 maggio, Jean-Marc Silvestre ha accettato di pronunciare parole dure e spiacevoli sul cancro alla prostata. Una malattia che ora è guarita.

Jean-Marc Silvestre soffre di cancro alla prostata Ha mantenuto un segreto a lungo. La sua modestia gli ha impedito di sollevare il velo dalla sua malattia. Ma il suo coraggio lo ha portato a tenere in mano la penna ea mettere le parole nei suoi problemi. Dopo aver reso una testimonianza accattivante Moneta Non ha rovinato l’intera faccendaIl giornalista economico, pubblicato da Albin Michel Editions lo scorso aprile, ha accettato di dare fiducia al gruppo Morandini LiveQuesto martedì, 18 maggio. Quando il suo medico le ha diagnosticato, il cielo è caduto sulla sua testa. Dici a te stesso: “È cancro”. Il cancro è sinonimo di morte “.Ricorda. Prima di aggiungere: Ho pensato: “Sono fottuto.”

Dopo aver appreso la triste notizia, c’erano due opzioni a disposizione di Jean-Marc Sylvester. “Ottieni un trattamento E rischi una serie di malfunzionamenti di cui possiamo parlare. O non ricevere cure, Non hai sintomi, puoi quasi vivere normalmente. Dura un po ‘di più e Finisci in una terribile sofferenzaPer un po ‘ha spiegato qualcuno che gestiva il servizio economico di TF1 e LCI. Prima di determinare:Questo è il dramma. Sei di fronte alle tue responsabilità.Infine, la guest star Jean-Marc Morandi ha accettato di sottoporsi a un intervento chirurgico a scapito del suo orientamento sessuale. “Ecco qua: non ho più difficoltà. Self-made è mortoSi trasforma in un’esistenza misteriosa senza vita, senza calore, qualcosa di sospeso, pelle rugosa attraverso cui passano urina e urina e nient’altro. Dettagli nel suo libro trasferiti più vicino.

Il cancro alla prostata “un tabù politico”

Con il suo libro, Jean-Marc Sylvester, che si è completamente ripreso, spera di poterlo fare Libera le parole degli uomini Chi, come lui, è affetto dalla malattia. Per ora è ancora un tabù. “È un tabù politico”, ha detto il giornalista, che è ancora sul sito delle riprese Morandini Live. Il numero dei capi di stato, Il numero di figure influenti e leader aziendali che sono stati presenti, ma non ditelo, Chi non può dirlo perché influisce sulla loro identitàQuest’ultimo si lamentava: François Mitterrand, in particolare, morì di cancro alla prostata l’8 gennaio 1996, all’età di 79 anni.

READ  Dior celebra la moda da vicino e personale dopo la pandemia

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con 6Medias

Crediti immagine: screenshot di CNews

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *