VIDEO Vivement Dimanche: Michelle Drucker si rivolge a Jean-Paul Belmondo e invoca un piacevole ricordo con l’attore

Questa domenica, 23 maggio, Victor Belmondo ha recitato nel ruolo di Michelle Drucker in Viviment Dimanche. Un’occasione per il conduttore di salutare l’amico Jean-Paul Belmondo e ricordare un momento felice condiviso con l’attore.

Victor Belmondo oggi è un attore noto. Certo, l’ombra di suo nonno non aleggia più sulla sua testa ed è ora che il giovane attore voli. Questo è il caso del film Trasportami È nelle sale dal 19 maggio. Possiamo dire che l’attore non esita a serie TV e interviste per promuovere questo nuovo film.Diretto da Christophe Baratier. Victor Belmondo chiaramente non riesce a farla franca con le domande su suo nonno in ogni intervista. Il 19 maggio, è tornato alla sua giovinezza con questo orologio cinematografico sacro:Al cinema stavo allattando con il biberon: mio padre, Paul Belmondo, aveva un’incredibile collezione di DVD e come famiglia guardavamo molti film. Quando avevo 11-12 anni, ho interpretato il figlio di mio padre in un cortometraggio che è stato chiuso. Spiegazione a Gla.

Forte amicizia

Questa domenica 23 maggio Il giovane attore era la guest star di Michelle Drucker Domenica mattina. Possibilità per quest’ultimo di tornare Nel ricordo che condivide con lei Jean-Paul Belmondo. Infatti, l’ospite principale di France 2 ha chiesto alla sua band di trasmettere un’immagine, Dove possiamo vederlo con l’attore e due dei suoi nipoti. “Ho ricordi di lei con tuo nonno. Vorrei che commentassi questa foto.” Chiede Victor. “Sono in un taxi a New York,” Completa Michelle Drucker, Con lui, una quindicina di anni fa. Parteciperò a un gruppo di possibilità uno contro due, con Dillon. Questo è il tuo fratellino o sei tu? “. Cosa risponde l’attore: “In realtà è mio cugino. È Christopher. È il mio cugino americanoVictor spiega, spiegando che sua cugina Annabelle Belmondo vive ora in Francia, Michel Drucker Quindi ha colto l’occasione per salutare Jean-Paul Belmondo : “Mentre tuo nonno ci guarda, io lo saluto, ti bacio, sono venuto a trovarti questa settimana. Sono stato felice di ricevere tuo nipote.”. Bella amicizia.

READ  Il botteghino riprende vita | Rivista di Montreal

You May Also Like

About the Author: Luigia Di Traglia

"Studente devoto. Nerd certificato di Internet. Fan dei social media. Esperto di cultura pop. Studioso di bacon impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *