Wine bar a sei ruote motrici, cinema mobili e altre delizie italiane ad Aste Bolofi

Passateci l’ultima lista di offerte scritta da Aste Polafi – ci farà sicuramente sorridere. Ecco le nostre auto d’epoca preferite della prossima vendita il 25 marzo.

Con i loro tavoli d’asta gestiti con cura che mescolano auto classiche iconiche e oscure, Aste Polyfi continua a ricordarci non solo gli investimenti e i profitti del mercato delle auto da collezione, ma anche la nostra curiosità, nostalgia e il nostro amore per le opere rare e bizzarre. Quattro ruote. Negli habitat naturali, nei garage con sci d’acqua e slittini, nei garage che si trovano nel cortile sul retro o nei cortili industriali – e sempre nel loro habitat naturale coperto da un piccolo strato di polvere c’è qualcosa di molto bello e unico nel modo di consegnare le auto .

Per la loro vendita imminente il 25 marzo, hanno riassemblato un mix selezionato di classici verificati e altamente insoliti. Per spendere da 50.000 a 70.000 euro, puoi ottenere una Ferrari 308 GT4 argento senza restrizioni ma ben tenuta o una Porsche 911 Carrera del 1986 verde scuro, numeri corrispondenti. Se stai cercando un Land Rover Defender, potresti voler guardare due auto dell’inizio del Millennio, una delle quali era stata precedentemente utilizzata da Carbineer’s Corps.

Con l’avvicinarsi dell’estate, metteremo i nostri soldi su una delle astronavi da spiaggia assemblate per la vendita all’Aste Polafi. La capote che si abbina alla Mini Cabriolet del 1994 in British Racing Green, nello stile delle Jolly Cars di Kia (ma molto più economica), dell’Austin Mini Mock del 1980 e della Fiat 500D decappottabile del 1981 in un raro stile Fiat 500 Scootolo. L’Argo Perini ad Arco nel 1968 era una delle 200 auto di CoachWorks, che ora necessita di cure amorevoli. Ispirato dal rilascio della collezione L&T Automobile X Garhard, siamo testati dal ranger verde delle fiere 1969. Come può qualcosa essere diverso e freddo allo stesso tempo?

READ  Più di 5 milioni di studenti italiani tornano a scuola: The Tribune India

Tuttavia, le auto più belle della lista sono i manufatti automobilistici belli e nostalgici dello stile di vita italiano degli anni del dopoguerra, noto anche come Piacevole vita. Innanzitutto c’è la Fiat 500C del 1950, convertita in sei ruote con omologazione Fiat dalla Società Olearo di Torino. Secondo le immagini, il pick-up personalizzato era utilizzato come bar mobile intorno al Kunio, vendendo vino, vermouth e marsala a prezzi di lire assurdamente economici.

La seconda vettura sembra un ostacolo al film cult di Giuseppe Tornador “Cinema Paradiso”. Infatti, il furgone Lancia Jolly rosso e bianco del 1963 con tetto ribaltabile, proiettore cinematografico microtechnica sul retro e altoparlanti in alto sono stati utilizzati come cinema mobile, girando per le piazze di campagna delle province di Avelino e Benavento fino ai primi anni ’90. Consigliamo vivamente di fare offerte, lasciare il lavoro quotidiano e mangiare molto nella campagna italiana Gelato Mostra vecchi film di Fellini su pareti di cattedrale ancora in arenaria o marmo. Puoi trovare il programma completo delle aste su Classic Driver Market.

Ecco le nostre auto preferite dalla vendita del 25 marzo di Aste Bolofi

You May Also Like

About the Author: Leonzio Vecoli

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *