Wout van Aert ancora imbattuto nel ciclocross: continua il suo sesto successo con la vittoria su Loenhout

Il belga continua la sua striscia strepitosa nei campi arati.

Tempo di lettura: 2 minuti

WHaut van Aert (Jumbo-Visma) ha vinto un cross pass giovedì a Loenhout, nel terzo degli otto eventi del Trofeo ciclocross X2O. L’atleta dell’anno, che nella stessa mattina ha portato a casa anche il Gala du Sport, ha dominato la gara, vincendo il suo sesto ciclocross in altrettante gare da quando è entrato nel campo arato il 4 dicembre a Boom.

“Ancora oggi mi manca il pubblico, è un po’ come un caffè senza birra”, ha dichiarato Wout van Aert, citando il Team Jumbo-Visma prima che la gara contestata iniziasse (quasi) senza spettatori.

Il suo grande rivale, il campione del mondo olandese Matteo van der Poel, ha deciso di prendersi una pausa dopo aver avvertito il mal di schiena durante la sua seconda prova di ciclocross della stagione domenica a Heusden Zolder in occasione della Coppa del Mondo. Anche il campione europeo olandese Lars van der Haar ha rifiutato la chiamata giovedì a Lonehout, che si è infortunato a un ginocchio da quando Neil è caduto l’11 novembre. Il britannico Tom Bidcock aveva deciso di ignorarlo nella gara di Baal di sabato.

Wout van Aert ha vinto davanti a Michael Vanthourenhout, secondo con un tempo di 14 secondi, e Toon Aerts, terzo, con un tempo di 27 secondi, che ha mantenuto la testa della classifica generale e consolidato il suo vantaggio. Toon Aerts ora conduce Eli Iserbyt 2:01, 14 solo giovedì alle 1:40.

A livello femminile, l’olandese Lucinda Brand ha sconfitto il suo connazionale Denis Betsima, il secondo, con un tempo di 15 secondi, e Sherine Van Aneroy, la terza, con un tempo di 30 secondi. Questa è la tredicesima vittoria stagionale per il campione del mondo.

Un’altra olandese, Céline del Carmen Alvarado, che ha trionfato nell’ultima edizione del 2019, si è dovuta accontentare del sesto posto, appena dietro a Saint-Kahn e davanti a Marion Norbert Rebrol, le prime due belghe a concludere la gara.

Nella classifica generale dopo tre eventi, Betsema è ancora davanti a Lucinda Brand, ma ora di 1:28.

I prossimi due incontri della X2O Cup sono in programma sabato a Baal per lo Sven Nys Grand Prix e ad Herentals il 5 gennaio. Tra i due, domenica a Holst, in Olanda, si svolgerà il settimo e ultimo round della Coppa del Mondo.

Thibau Nys, atleta della squadra dell’anno al Gala sportivo, ha vinto giovedì a Loenhout, il loro primo successo under 23.

READ  Puoi anche vincere la medaglia d'oro - BZ Berlin

You May Also Like

About the Author: Silvia Tocci

"Esperto di musica professionista. Creatore. Studente. Appassionato di Twitter. Pioniere del caffè impenitente."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *