Yael Henry (Famiglie numerose, Vita al sole) accusato di essere “opportunista” partecipando al programma, il suo sviluppo è molto critico!

Dal lancio Grandi famiglie, vita al sole Su TF1, Yael Henry, madre di tre figli, è diventata il bersaglio delle critiche sui social network. Cosa l’ha spinta a fare un enorme sviluppo.

Aspettando la stagione 4 di Grandi famiglie, vita in XXL, TF1 offre agli spettatori l’opportunità di scoprire un nuovo concetto. Da lunedì 16 agosto, Channel One è immerso nella vita quotidiana di sei nuove famiglie che vivono a Reunion, Tahiti o sulla Costa Azzurra in Grandi famiglie, vita al sole. In particolare, il pubblico sapeva Yael Henry, felice madre di tre figli: Eden, 11, Neva, 7 e Leo, 6. Se questa felice tribù ha catturato molti fan dello show, è diventata anche bersaglio di critiche. “Volevo rispondere ad alcuni dei messaggi che ho ricevuto da ieri. Il 98% dei messaggi è molto caritatevole, molto carino (…) ma il 2% non lo è affattoLa madre della famiglia ha detto Sulla sua storia su Instagram.

Questa è l’offerta che ci ha portato

Secondo alcuni spettatori, la famiglia Henry non avrà un posto nello spettacolo perché una famiglia di tre figli, secondo loro, non sarà una grande famiglia. Ciò che ha spinto Yaëlle Henry a fare un importante aggiornamento. “A tutte le persone che dicono che non siamo una grande famiglia, In Francia tre figli sono considerati una famiglia numerosaHa insistito, prima di confermare che né lei né il suo compagno, Axel, avevano chiesto di partecipare al programma.Questa è l’offerta che ci ha portato. (…) Nel programma, dobbiamo essere tutti diversi. Se avessimo tutti sette figli, potrebbe essere un po’ ripetitivo. Lì, siamo famiglie diverse ed è questo che rende il programma così ricco. Sei libero di continuare o meno. “

READ  Puzzle di "Mona Lisa" di Prado

Yael Henry accusato di opportunismo

Ma le recensioni non si fermano qui. Seguita da oltre 69.000 iscritti su Instagram, Yaëlle Henry è accusata di aver partecipato a Grandi famiglie, vita al sole Per aumentare la propria visibilità sui social network e la visualizzazione sui product placement. Così la giovane madre si è ricordata di aver lavorato come influencer per diversi anni. “Per contestualizzare le cose, Instagram è il mio lavoro. Sono passati sei anni da quando sono qui, sono passati due anni da quando sono qui e vivo su Instagram. Non ho aspettato che TF1 lo facesse, quindi dobbiamo smettere di dire che lo sto facendo per questo. Sì, continuerò il mio lavoro perché è la mia attività da due anni. (…) Quindi smettila di fingere di essere uno spacciatore, lo trovo davvero ridicoloIl vantaggio di questo è essere chiari!

You May Also Like

About the Author: Jemma Romani

"Creatore. Piantagrane. Lettore. Nerd televisivo. Sostenitore orgoglioso della birra. Impossibile scrivere con i guantoni da boxe. Introverso. Praticante zombi certificato. Pensatore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *